RICHIEDI SUBITO UN PREVENTIVO

CONTATTACI AL 3371098096

Nocellara messinese: caratteristiche principali

Meno famosa e diffusa rispetto alle "sorelle" del Belice ed Etnea, la Nocellara Messinese è una cultivar autoctona siciliana che figura nel novero delle varietà minori. Presente negli uliveti della zona di Messina, Catania e Siracusa (ma anche in alcune aree della vicina Calabria),nocellara messinese questa tipologia di oliva è nota anche con i sinonimi di Nuciddara, Verdella e Turdunazza Antimosca e viene usata sia per la produzione di olio extravergine destinato alla vendita al pubblico che per il consumo da mensa.

La sua scarsa diffusione è probabilmente legata ad alcune debolezze intrinseche, come la scarsa resistenza alle temperature basse (fattore che quindi ne sconsiglia la coltivazione in aree collinari o montane) ed alla carenza d'acqua. Questa cultivar è comunque auto-compatibile e pertanto non comporta particolari difficoltà per quanto concerne l'impollinazione. Buona è la resistenza agli attacchi di mosca ed al mal del piombo, mentre risulta abbastanza sensibile all'occhio di pavone.

Caratteristiche morfologiche

La pianta di Nocellara Messinese ha portamento espanso, vigoria media ed una chioma dalla densità piuttosto elevata. Le foglie hanno dimensioni medie, forma lanceolata e sono prive di curvatura longitudinale. Le drupe, di pezzatura molto grossa (è frequente infatti un peso superiore anche ai sei grammi) e dalla polpa molto carnosa grazie rapporto polpa-nocciolonocellara messinese molto favorevole, sono caratterizzata da un periodo di invaiatura medio e da una fase di raccolta che idealmente viene effettuata durante il mese di Ottobre.

La produttività di questa cultivar è alta, mentre la resa dell'olio è media (compresa tra il 16 ed il 20%) l'acidità piuttosto bassa. I frutti hanno una forma ovoidale simmetrica, con apice rotondo, presenza di umbone e base arrotondata ed in superficie presentano numerose lenticelle piuttosto ampie. Le olive di Nocellara Messinese quando maturano si tingono di un colore nero tendente al violaceo.

Caratteristiche nutrizionali ed organolettiche dell'olio d'oliva in vendita

L'olio extravergine ottenuto grazie alla spremitura di olive di Nocellara Messinese è generalmente ottenuto attraverso il ricorso ai sistemi tradizionali dalla fase di raccolta in poi. Esso ha una colorazione gialla mista al verde ed all'olfatto si segnala come un fruttato di intensità non troppo elevata cui si associano solitamente delle sensazioni di mandorla, erba tagliata, pomodoro,ramo vendita olio carciofo ed erbe aromatiche. Il gusto si caratterizza per la presenza del piccante, mentre meno spiccate ma comunque presenti sono le sensazioni di dolce ed amaro.

L'alto contenuto di tocoferoli e di grassi monoinsaturi e ad alta digeribilità fanno di quest'olio un ottimo ingrediente per chi cerca delle pietanze con un elevata quantità di antiossidanti e per chi è alle prese con regimi alimentari a basso contenuto di colesterolo. La bassa acidità fa in modo che l'olio extravergine in vendita online abbia un punto di fumo più elevato rispetto agli altri olii, rendendolo ideale per la preparazione di fritture sia di carne che di pesce. Ottima è comunque la sua adattabilità anche per il condimento di cibi crudi, di verdure e di insalate.