RICHIEDI SUBITO UN PREVENTIVO

CONTATTACI AL 3371098096

Caratteristiche generali della cultivar Calamignara

Questa varietà figura nella ristretta categoria delle cultivar autoctone siciliane. Essa è, per altro, una delle tipologie di ulivo più antiche ed a riprova di questa affermazione si può citare la presenza di numerosi ulivi secolari appartenenti proprio a questa cultivar. Le olive di Calamignara hanno una duplice attitudine: esse, infatti, possono essere destinate alla spremitura e quindi alla produzione di olio ma, altresì, possono anche essere utilizzate per il consumo da mensa grazie al fatto che i frutti di questa specifica tipologia di ulivo sono abbastanza grandi e ricchi di polpa.calamignara Tuttavia, nonostante l'olio extravergine in vendita di Calamignara sia generalmente ritenuto di eccellente qualità, si tratta di una cultivar che nel corso degli anni è progressivamente scomparsa dagli uliveti per l'alternanza che caratterizza i raccolti.

Se nelle annate migliori, infatti, si registra un'elevata produttività ed una resa dell'olio che in condizioni ottimali può raggiungere anche il 25 per cento, nelle annate scarse la produttività può risultare addirittura azzerata comportando dei notevoli costi per i coltivatori che hanno quindi preferito puntare su varietà più remunerative, anche a costo di accontentarsi di un olio di qualità inferiore.

La distribuzione sul territorio siciliano della Calamignara è localizzata principalmente nei versanti costieri delle province di Palermo e Messina e si può trovare anche nell'Agrigentino e nell'entroterra Ennese, ma in generale si tratta di una pianta che può vantare un buon livello di adattabilità ai più vari tipi di territorio e suolo e può attecchire anche sui rilievi collinari. Nota anche come Oliva di Termini, Terminisa e Castriciana, questa cultivar è stata oggetto di sperimentazioni che, attraverso la tecnica dell'innesto, hanno dato vita a varietà ibride che hanno sviluppato una certa resistenza alla verticillosi, malattia dell'ulivo che ha recentemente conosciuto un'enorme diffusione in Sicilia e Calabria.

Caratteristiche morfologiche e fisiche

Questa cultivar è caratterizzata da grande vigore, portamento espanso e da una chioma fitta e abbastanza folta. Le foglie di Calamignara hanno una classica forma ellitticaindex allungata come una punta di lancia, con lunghezza massima di sette centimetri e larghezza massima di un centimetro e mezzo. Come abbiamo già ricordato, si tratta di un'oliva a duplice attitudine in quanto è usata sia per la produzione olearia e sia, a causa delle dimensioni piuttosto abbondanti dei frutti (generalmente superiori ai sei grammi di peso ma possono raggiungere anche i 10 grammi), al consumo da mensa. Oltre che per il grosso taglio, la drupa della Calamignara è riconoscibile per la presenza sull'epicarpo di pruina e di numerose lenticelle di grosse dimensioni e per il colorito che, nel corso del processo di maturazione, tende al violaceo ed al nero. L'invaiatura è tardiva e per questo motivo si tende ad effettuare la raccolta quando tale processo è alle prime fasi. La forma della drupa è ellittica e leggermente asimmetrica, con base arrotondata e apice appuntito.

Caratteristiche organolettiche dell'olio

L'olio extravergine monovarietale in vendita ottenuto con questa varietà di oliva è di qualità eccellente ed è quindi molto indicato per la vendita al pubblico e per il condimento dei cibi. A livello olfattivo, si avverte un fruttato di media intensità in cui fanno capolino i sapori del pomodoro, mandorla,oliva mensa peperone verde e carciofo. È presente, inoltre, una sensazione di foglia d'erba, con un gusto di amaro e piccante che si armonizzano col dolce e con un aroma leggermente speziato al pepe. Il colore dell'olio tende al giallo o al verde tonalità smeraldo e si presenta limpido e molto denso, caratteristiche che vengono mantenute immutate anche a distanza di molto tempo dalla spremitura delle olive. Per quanto concerne il consumo da mensa, per queste olive si predilige la preparazione secondo il metodo naturale, cioè con acqua e sale e con l'aggiunta di aromi naturali.